Author Archives: filippo

filippo

La vigna di Calvino

              Italo Calvino non amava Sanremo, dove aveva vissuto dai due ai diciannove anni e studiato fino alla terza liceo e dove ieri si è concluso il primo convegno di studi sullo scrittore a … Continue reading

Optimus potor

                      Così scrisse Paolo Monelli del Rossese di Dolceacqua nel suo libro ‘O.P. ossia Il vero bevitore’, edizioni Longanesi&C. (Da pag.90) ‘ In questo capitolo e nel seguente parlerò soltanto … Continue reading

Il Dolceacqua rampante

                                Così scrisse del Dolceacqua e della vendemmia il grande Italo Calvino, nel suo Barone Rampante. “Ombrosa era una terra di vigne, anche. Non l’ho … Continue reading

Ritrovarsi

            “Filippo, devi venire a trovarmi: tuo papà, Claudio, mi ha dato qualcosa che, credo, dovresti vedere.” “Ascolta’’, mi dice l’amico, “Sono passati tanti anni da quando Claudio venne da me con qualcosa, che voleva … Continue reading

Ringraziamenti

Doverosi e sentiti ringraziamenti agli studiosi che con il loro prezioso lavoro ci hanno permesso di svolgere ricerche approfondite e la compilazione della sezione storica ‘Prima di noi’, all’interno del sito. Un lavoro di ricerca che non finisce mai. Filippo … Continue reading

Arcagna

            Probabilmente l’etimologia del nome deriva dalla radice latina arx, arcis che significa ‘parte elevata’, ‘rocca’ e dal celtico aa, che significa ‘acqua’; da cui ‘luogo alto sull’acqua’. La particolare conformazione della vallata e la … Continue reading

Pietre miliari

            La bottiglia di Rossese di Dolceacqua Terre Bianche del 1892, unica. Custodita dal decano della famiglia Rondelli, il prozio Adelmo, detto ‘il marinaio’. La vigna di provenienza è quella in zona terre bianche, comune … Continue reading

Memoria in bottiglia

            Perché aprire le nostre vecchie bottiglie è un po’ come sfogliare l’album fotografico di famiglia. In una foto ci troveremo bambini sorridenti, in un’altra adolescenti svogliati, in un’altra ancora cercheremo chi non è più … Continue reading

Il tempo che passa

            La nostra prima etichetta ufficiale, di oltre trent’anni fa. Raffigura una cartina acquistata nel mercatino di Portobello, a Londra. Una certezza: la Liguria, terra e mare. In basso, a sinistra il nome della nonna, … Continue reading

Il gusto del vino è nella nostra testa

            La degustazione del vino è prassi ordinaria per chi lavora in cantina; partendo dall’analisi sensoriale si individuano pregi o difetti, che, portati all’evidenza da questa prima operazione, vengono poi gestiti da un accurato lavoro … Continue reading

1 Comment